MarmiWeb.it - La soluzione Ideale Per La Pietra Naturale,Marmo,Granito

La Pietra

Pavimentazione-Pietra-naturale
Pavimentazione Pietra-naturale

Descrizione e informazioni della pietra naturale

Come nasce la pietra

In questo articolo vorremmo far comprendere alcune differenze tra la pietra naturale e il marmo, granito o travertino, differenze dovute per le sua origine e caratteristiche. Generalmente, infatti la pietra naturale è una pietra di origine arenaria; si tratta dunque di una roccia sedimentaria composta da granuli che hanno la dimensione della sabbia. Si tratta dunque dell’unione di granuli di diversa origine che vanno a depositarsi insieme grazie al vento o all’acqua, percorrendo spesso un lungo cammino. La composizione della pietra dipende dunque dalla resistenza all’abrasione e all’alterazione chimica dei diversi granuli. In via generale la pietra naturale presenta notevoli quantitativi di quarzo, minerale che, grazie alla sua resistenza, è uno dei costituenti più comuni di queste rocce. I granuli sono tra loro legati da un cemento, originato dalla precipitazione chimica di minerali formati da ioni presenti nelle acque circolanti fra i pori interstiziali, comunemente come cemento si rinviene il carbonato di calcio sia sotto forma di calcite che di aragonite, meno abbondantemente la silice o talvolta un ossido di ferro.

Storia

La pietra naturale di origine arenaria più nota nella storia è la pietra serena: pietra arenaria di colore grigio particolarmente utilizzata nell’architettura e in parte anche nella scultura.
Vediamone alcuni esempi:
gli etruschi vi costruirono le mura di Fiesole e le tombe di Comeana;
i romani la usarono a Firenze per il Tempio di Marte;
Filippo Brunelleschi la usò nei suoi capolavori a Firenze come l’ospedale degli Innocenti, la chiesa di San Lorenzo o la basilica di Santo Spirito (questi solo alcuni esempi);
Michelangelo la utilizzò per la Biblioteca Medicea Laurenziana;
nell’Ottocento fu ripresa da Giuseppe Poggi, soprattutto per i bugnati nelle facciate dei palazzi.
La pietra di grana fine è stata inoltre utilizzata nella scultura, un esempio è l’Annunciazione di Santa Croce a Firenze, ad opera di Donatello.

Caratteristiche e impieghi

Essendo facilmente lavorabile e di bell’aspetto, la pietra naturale trova vasto impiego nell’edilizia. Pietra compatta dalle discrete proprietà e dall’uniforme colore grigio azzurrognolo, detto anche “color del cielo”, che la contraddistingue.
Estremamente facile da lavorare, viene utilizzata per opere scultoree e di arredo urbano, nel campo del restauro e nelle realizzazioni di prestigio, ambienti di rappresentanza, esercizi commerciali, banche e uffici.
La Pietra Serena è maggiormente indicata per usi interni, la Pietra Extraforte per utilizzi ornamentali e di rivestimento anche per esterni, la Pietra Colombino è una calcarenite e le sue superiori proprietà la rendono adatta alla pavimentazioni degli spazi esterni.

Alcune delle principali Pietre

Pietra Serena
Pietra del Cardoso
Pietra di Luserna
Pietra Lavica

Altri Materiali

Alcune delle nostre ultime offerte

Un contatto diretto per le tue richieste

Contattami ai seguenti riferimenti, o invia una richiesta ai nostri uffici dalla pagina di contatto.

MarmiWeb.it
Via Dell’Artigianato 18
Limbiate (MB)
20812, Italia

Email: info(@)marmiweb.it
Tel:+39 02 9969140
Fax:+39 02 9965505

Hidden Content